Una clinica per gli sfollati di #Afrin

INIZIATIVA DI MEZZALUNA ROSSA KURDISTAN ONLUS E MEZZALUNA ROSSA DEL ROJAVA, che Staffetta sanitaria sostiene e invita a sostenere

In prima linea sin dall’inizio dei bombardamenti che hanno colpito la regione di Afrin, cominciati il 20 gennaio 2018 e perpetrati dal governo dittatoriale della Turchia e dalle bande armate jihadiste da esso supportate, i volontari e le volontarie di Heyva Sor A Kurd (Mezzaluna Rossa Curda, nostra organizzazione gemella che opera sul campo) hanno individuato i bisogni primari a cui è necessario rispondere sul breve termine e ci hanno chiesto di intervenire con urgenza.
E’ stata dunque lanciata una nuova campagna di raccolta fondi, “Una Clinica per i Profughi di Afrin”, il cui obiettivo primario è la ricostruzione di una clinica per far fronte alle esigenze sanitarie di base dei profughi. La campagna mira, inoltre, a dotare quei punti medici già presenti di farmaci e dispositivi essenziali al trattamento dei e delle pazienti. Una parte delle donazioni ricevute sarà infine destinata allo sviluppo di attività e materiali di sostegno psicosociale, soprattutto per casi di violenza di genere e traumi infantili.
Il giardino della clinica sarà dedicato alla memoria di Lorenzo #Orsetti, volontario italiano ucciso dall’ISIS in Siria.

E’ possibile donare mediante:

– versamento su c/c con causale “profughi di Afrin” al seguente IBAN: IT63 P033 5901 6001 0000 0132 226

– online cliccando sull’apposito banner in fondo al nostro sito: www.mezzalunarossakurdistan.org

– Crowdfunding al sito: https://buonacausa.org/cause/una-clinica-per-i-profughi-di-afrin

Ringraziamo (Z)ZeroCalcare per aver disegnato l’immagine che farà da sfondo all’intera campagna.

https://www.youtube.com/watch?v=ZngJzbYnq7M