Proseguono le attività di docenza e arrivano le prime attrezzature

Staffetta sanitaria e Mezzaluna Rossa Kurdistan Italia Onlus sono liete di informare che dopo un primo microscopio ottico da laboratorio, modello Leica Dialux20E, del valore di circa 2000 €, consegnato ai referenti dell’Accademia medica di Mesopotamia ad aprile 2019, un secondo microscopio di grande qualità è finalmente a disposizione degli studenti di Accademia.

 

E’ il risultato di un’attività che ha visto collaborare una serie di strutture e singoli solidali: dal donatore (Istituto dei tumori di Milano) a Staffetta e Mezzaluna Rossa Kurdistan, che hanno seguito la parte organizzativa, fino ai “portatori sani”, di mente e di cuore, che si sono assunti personalmente l’onere del trasporto e della consegna.

L’invio del microscopio non è un’iniziativa una tantum ma si inquadra nei nuovi progetti presentati al Congresso Medico Internazionale di Kobane della scorsa estate che riguardano il supporto all’Accademia Medica, il trasferimento di competenze per la produzione di protesi stampate in 3D, l’invio di staffette sanitarie a lungo termine.

Nello specifico del supporto all’Accademia, il cuore del progetto riguarda la realizzazione di docenze a distanza a favore degli studenti dell’Accademia stessa. Le attività didattiche a distanza sono state avviate nell’autunno del 2018 a cura di un docente universitario, corrispondente del settimanale anarchico Umanità Nova, e si struttureranno in un corso specifico di immunologia.  Attendiamo dall’Accademia indicazioni sulla necessità di ulteriori docenze specialistiche.

Intanto, verificheremo la possibilità di acquisire e soprattutto di inviare altre attrezzature.