Arance per Afrin 2018

Conclusa l’iniziativa Arance per Afrin 2018 – Inviati 1500 euro a MezzaLuna Rossa Kurdistan Italia Onlus

Grazie alla generosa solidarietà dei lavoratori della cooperativa sociale Mani e Terra, nata dalla lotta dei lavoratori di Rosarno, anche quest’anno siamo riusciti a raccogliere dei fondi per portare solidarietà alle popolazioni curde ed in particolare per gli sfollati di Afrin, che sono in gravi difficoltà nei campi profughi in cui si sono rifugiati, Infatti, solo MezzaLuna Rossa del Kurdistan vi interviene con poche risorse e una grande difficoltà a reperire medicine e alimenti a causa della chiusura dei confini disposti dagli stati circostanti.

E’ particolarmente importante che proprio questi lavoratori, molti dei quali provenienti dalle lotte di SOS Rosarno e che hanno trovato una strada per affrancarsi da padroni e caporali, si attivino per mettere in campo una solidarietà concreta per i cittadini e le cittadine provenienti da Afrin.

Ringraziamo tutte e tutti i solidali che si sono attivati alla chiamata a favore di Afrin, in collaborazione con SOS Rosarno e la coop. Mani e Terra Onlus. Grazie alla rete di relazioni creata è stato possibile distribuire 900 chili di arance. Ci siamo riusciti anche grazie alla collaborazione con BSA (Brigate solidarietà attiva), Collettivo Apache, Anpi Sant’Angelo Romano(Guidonia), Associazioni Aurelio in Comune e Dario Simonetti.

E’ necessario continuare a mobilitarsi contrastando la “restaurazione islamista” che la Turchia ha avviato invadendo Afrin e che intente estendere a tutto il Rojava e ad altre zone della Siria e del Kurdistan.

Raccolta fondi MezzaLuna Rossa Kurdistan Italia Onlus: https://buonacausa.org/cause/aiutaafrin        

                                                      Defend Rojava / Boycott Turchey