Arance da SOS Rosarno per il Rojava

Siamo particolarmente contenti di collaborare con la coop “Mani e Terra”, nata dalle battaglie dei migranti di Rosarno, che anche quest’anno in occasione del Newroz 2018,  metterà a disposizione gli agrumi biologici raccolti in Calabria per sostenere il Rojava e in particolare Afrin.

 

L’iniziativa si svolgerà nella settimana del Newroz (capodanno curdo) e avrà come momento centrale la Festa per il Newroz che si terrà ad Ararat il 24 marzo. Sempre il 24 marzo entrano in campo anche le Brigate di Solidarietà attiva che organizzano una cena-benefit a Spartaco con la presenza delle Arance. Il 25 è il momento di Piazza Persiani Nuccitelli, la storica “piazza del 25 aprile al Pigneto” e durante la “Festa della Rossa Primavera” che si tiene presso il CSOA Ex-Snia. Successivamente, quindi il 26, l’iniziativa si sposta a Sant’Angelo Romano a cura dell’Anpi locale e del collettivo Apache (vedi comunicato successivo).

Infine il 31 marzo all’Aurelio con diversi punti vendita a cura di Aurelio in Comune – Associazione Dario Simonetti


Cominicato stampa di COLLETTIVO APACHE  e ANPI SANDRO PERTINI DI SANT’ANGELO ROMANO sull’iniziativa Arance per Afrin del 26 marzo 2018 a Sant’Angelo Romano (Guidonia – Roma)

 

INSIEME PER AFRIN

Con molta soddisfazione possiamo dire che l’evento organizzato in supporto della città di Afrin ha avuto pieno successo. Siamo riusciti a vendere tutte le arance contribuendo nel nostro piccolo ad aiutare la popolazione di questa città colpita da una crisi umanitaria, causata da una vergognosa guerra di aggressione voluta da un criminale quale è Erdogan.

Il nostro non è stato solo un banchetto di solidarietà ma è stata anche una denuncia, sia contro la Turchia che contro la comunità internazionale complice di indifferenza. Questo evento, inoltre, dimostra anche l’importanza della collaborazione tra le varie associazioni, reti, collettivi, perché ogni territorio sia supportato e riceva supporto a sua volta. Da Rosarno ad Afrin, passando per la città di Roma e la sua provincia, abbiamo messo in campo una catena solidale, costruita dal basso, basata sul mutualismo e reciproca assistenza.

Esprimiamo vivo ringraziamento a Staffetta Sanitaria Rete Kurdistan Roma ed a SOS Rosarno per questa cooperazione. Con loro siamo potuti stare vicini ad Afrin. Ribadiamo che per noi non c’è lontananza geografica o confine che ci impedisce di stare al fianco di chi lotta per un mondo migliore. Ieri in Italia, oggi ad Afrin la Resistenza continua.

COLLETTIVO APACHE

ANPI SANDRO PERTINI DI SANT’ANGELO ROMANO


Iniziativa 2017 ad Ararat

   

 

Conclusa l’operazione di vendita di una tonnellata di arance offerte a Roma durante il Newroz 2017 (24 e 25 marzo). A dirla così sembra facile, ma abbiamo dovuto affrontare diversi inconvenienti come il blocco delle arance, causa manifestazione a Roma del 25, e poi la pioggia quasi torrenziale nella serata del 25. Così 40 di 90 casse sono state distribuite a domicilio grazie alla rete delle relazioni create e portata dentro Rete Kurdistan Roma.

Ringraziamo quindi i lavoratori della cooperativa Mani e Terra, nata dalla lotta di SOS Rosarno, per il sostegno rinnovato. Invitiamo a nostra volta a sostenerli nelle forme che ognun@ ritiene opportuno, nella consapevolezza che il loro percorso è un esempio di riscatto e di pratica sociale e politica http://www.sosrosarno.org/

Ora questa iniziativa si replica in Toscana organizzata dalla Mezza Luna Rossa Italia e da Rete Kurdistan Toscana Rete e sarà un’altra occasione per incontrarsi e parlare dei prossimi appuntamenti del referendum e delle elezioni in Turchia.

Ricordiamo che il Progetto finanziato con questa iniziativa riguarda il finanziamento di spese in ambito sanitario per l’invio di medicine, attrezzature e la costruzione di un Piccolo ospedale nelle terre siriane liberate del Rojava. Il progetto è stato avviato ad ottobre 2016 e la costruzione dell’ospedale, che servirà per la cittadina di Tell Temr e i 133 villaggi circostanti, compresi i profughi che scappano da Mosul, è ormai ad uno stato avanzato. Si può sostenere questo progetto promosso dalla Mezza Luna Rossa Kurda (www.mezzalunarossakurdistan.org) anche con donazioni on line (https://buonacausa.org/cause/unospedale-per-il-rojava).


Iniziativa 2016 (Piazza Persiani Nuccitelli – Pigneto)